Diego Rispoli

Oasi di Nefta - Tunisia

La prima sorgente d'acqua fresca che sgorgò dalla terra dopo il diluvio universale fu trovata a Nefta da Kostel, un nipote di Noè. Dalla fonte si sviluppò un'oasi fertile che oggi si annida tra le desolate alture che si distendono a perdita d'occhio nella parte occidentale della Tunisia.

L'oasi di Nefta si trova tra le colline e le dune del deserto, 400 km a sud-ovest di Tunisi, e nell'angolo sud-ovest della depressione salina chiamata Chott Djerid.

Accogliente stazione di sosta per le carovane del deserto e centro religioso per i pellegrini Sufi, Nefta costituisce un punto di riferimento per le migrazioni da e per l'interno del continente africano.

Alimentata da più di 150 sorgenti, l'oasi sviluppa una vegetazione in cui predominano le palme da dattero.

Stampa Email

Diego ti consiglia

  • Questo articolo non ha soddisfatto le tue aspettative? Fai una domanda o cerca risposte in Domande e Risposte
  • La lettura è stata noiosa? Rilassati guardando le webcam di tutto il mondo
  • La fotografia è una tua passione oppure ti servono foto per i tuoi scopi? Guarda cosa abbiamo per te su Pixel
  • Mentre stavi leggendo questo articolo è successo qualcosa nel mondo, informati con le Notizie in tempo reale
  • Ancora non sei felice? abbiamo film, libri, musica e tanti altri contenuti per te!

Cerchiamo di rendere questo sito il più piacevole e affidabile possibile e per farlo abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Se ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? invia una segnalazione oppure entra nella Live Chat. Grazie!

2006-2020 Powered by Diego Rispoli
Info | Help Desk | Live Chat | Privacy Policy | Cookie Policy