Diego Rispoli

Qual è la differenza tra residenza e domicilio?

La residenza e il domicilio vengono definiti dall'art. 43 c.c. La residenza è il luogo di abituale dimora ovvero la situazione di fatto che implica:

  • elemento oggettivo: l'effettiva e abituale presenza del soggetto in un determinato luogo;
  • elemento soggettivo: l'intenzione del soggetto di rimanere stabilmente in quel luogo prescelto.

La residenza viene scelta dal soggetto e può da questo essere modificata, denunciando tale modifica nei modi previsti dalla legge.

Il domicilio, invece, è il luogo dove il soggetto stabilisce la sede principale dei suoi affari e interessi. Il domicilio è la situazione di fatto che implica:

  • elemento oggettivo: l'effettiva presenza in un luogo determinato dei principali affari e interessi economici;
  • elemento soggettivo: l'intenzione del soggetto di stabilire in questo luogo la sede principale dei propri interessi e affari.

Stampa Email

Diego ti consiglia

  • Questo articolo non ha soddisfatto le tue aspettative? Fai una domanda o cerca risposte in Domande e Risposte
  • La lettura è stata noiosa? Rilassati guardando le webcam di tutto il mondo
  • La fotografia è una tua passione oppure ti servono foto per i tuoi scopi? Guarda cosa abbiamo per te su Pixel
  • Mentre stavi leggendo questo articolo è successo qualcosa nel mondo, informati con le Notizie in tempo reale
  • Ancora non sei felice? abbiamo film, libri, musica e tanti altri contenuti per te!

Cerchiamo di rendere questo sito il più piacevole e affidabile possibile e per farlo abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Se ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? invia una segnalazione oppure entra nella Live Chat. Grazie!

2006-2020 Powered by Diego Rispoli
Info | Help Desk | Live Chat | Privacy Policy | Cookie Policy