Diego Rispoli

Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA

ricezione immagini meteo da satelliti noaa

In questo articolo voglio mostrarvi come sia semplice ed affascinante ricevere le immagini satellitari del nostro pianeta ricevute dai satelliti meteorologici NOAA.

Capisco che ormai su internet si trova di tutto e subito, ma volete mettere il fascino e l'emozione che si prova a riceverle direttamente con il fai da te?

Prima di approfondire l'argomento vi mostro una foto ricevuta dal NOAA 19 e con un dipolo verticale fatto moooolto artigianalmente, dico veramente molto artigianalmente.

questa qui sotto è l'antenna autocostruita e molto molto improvvisata

l'antenna in questione è un dipolo con polarizzazione verticale, positivo in alto e negativo in basso, realizzata con due fili di rame da 52 cm di lunghezza e il resto come da immagine.

Questa antenna non è affatto l'ideale per ricevere segnali radio sui 137.100 Mhz in quanto non ha polarizzazione a 360°, in un'altro articolo affronterò questo argomento.

Comunque il risultato è stato interessante anche se molto limitato, il software che ho utilizzato è il WXtoImg e la chiavetta USB RTL-SDR.

I satelliti meteo APT NOAA
I satelliti fanno parte della flotta della National Oceanic and Atmospheric Administration americana e si muovono su un'orbita polare a circa 800 Km di altezza. A causa dell'altezza delle orbite i passaggi sono piuttosto veloci in media durano tra gli 8 e i 12 minuti e permettono l'acquisizione di una immagine che copre dal sahara africano fino all'estremo nordo europeo.

La stazione radio ricevente
I satelliti meteo trasmettono sulla frequenza dei 137 MHz in FM, quindi procurarsi qualsiasi apparato che copra questa banda (Scanner, SDR etc;).

La stazione radio ricevente
L'antenna ideale per lo scopo è la quadrifilare (QFH) oppure a dipoli incrociati (turnstile).
Ovviamente si può utilizzare qualsiasi antenna tarata per questa frequenza anche se i risultati finali saranno inferiori.
Preamplificatore per i 144 MHz lasciato inalterato (non modificato).
Il premplificatore non è indispensabile, ma se c'è contribuisce a ottenere foto con buon contrasto.

Software tracking satelliti
Prima di sintonizzarvi è opportuno sapere a che ora il satellite avrà copertura nella vostra zona.
Per questo cercate su internet qualsiasi programma di tracciamento satellitare.

Stampa Email

Diego ti consiglia

  • Questo articolo non ha soddisfatto le tue aspettative? Fai una domanda o cerca risposte in Domande e Risposte
  • La lettura è stata noiosa? Rilassati guardando le webcam di tutto il mondo
  • La fotografia è una tua passione oppure ti servono foto per i tuoi scopi? Guarda cosa abbiamo per te su Pixel
  • Mentre stavi leggendo questo articolo è successo qualcosa nel mondo, informati con le Notizie in tempo reale
  • Ancora non sei felice? abbiamo film, libri, musica e tanti altri contenuti per te!

Cerchiamo di rendere questo sito il più piacevole e affidabile possibile e per farlo abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Se ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? invia una segnalazione oppure entra nella Live Chat. Grazie!

2006-2020 Powered by Diego Rispoli
Info | Help Desk | Live Chat | Privacy Policy | Cookie Policy